Cracovia AlbergoKraków NoclegiКраков
ГостиницаCracovia HostalCracovie Hôtel-AubergeKrakau HostelKrakow Hostel Bursa Jagiellońska - Noclegi dla grup i turystów indywidualnych
Bursa Jagiellońska - Tanie noclegi w Krakowie

Ostello Bursa Jagiellonska


Jagiellonian University Youth Accommodation Center


via Sliska 14, 30-516 Cracovia (Krakow), Polonia
Tel. +48 12 397-31-13, Fax: +48 12 397-31-18, Cellulare: +48 501 721-949
http://www.bursa.krakow.pl, e-mail: info@bursa.krakow.pl
PRENOTA SUBITO!
Arrivo:
Partenza:

FOTO
   FOTO: hostel
   Foto Ostello
 
   FOTO: Cracovia, alcuni posti storici di Cracovia
   Foto Cracovia
 
   Foto Polonia
   Foto Polonia

PROMOCJA
Wycieczki szkolne do Krakowa

Wycieczki szkolne, grupy pielgrzymkowe - noclegi + wyżywienie

Hotel* "Junior Krakus" przy ul. Nowohuckiej 33


Quartiere Kazimierz
"Schindler's List"

Vi offriamo la passeggiata di 4 ore con la guida nel quartiere di Cracovia, che prima fu la città autonoma e dopo diventò centro importante della cultura ebraica.

Oggigiorno il quartiere Kazimierz è un posto incantevole grazie alla sua architettura e la sua straordinaria vita sociale e culturale. In questo posto coesistono la storia e cultura polacca e quella ebraica. L'eccezionale atmosfera che regna qua rende Kazimierz il cuore della vita notturna cracoviana e il luogo apprezzato da artisti e da appassionati di opere d'arte e oggetti antichi. Ci si trovano numerose botteghe di artigiani, gallerie e negozi di antiquariato. Tutti gli anni nel quartiere hanno luogo vari concerti e festival, tra i più famosi dei quali sono il Festival della Cultura Ebraica, la Festa della Zuppa e la Festa della Via Jozefa.

Ci troveremo preziosi palazzi, incantevoli vie e piazze del mercato, bellissime chiese, sinagoghe e storici cimiteri ebraici. Cammineremo per la via Meiselsa, Szeroka, Miodowa ecc. Vedremo tra l'altro: Sinagoga Tempel, Sinagoga Kupa, Sinagoga di Isaaco, Sinagoga Alta, Sinagoga Vecchia, la sinagoga rinascimentale Remuh, e lo storico Cimitero Ebraico Remuh. Questi sono tra i posti più antichi e importanti della cultura ebraica e del patrimonio della Polonia.

Un'altro posto interessante è il gotico municipio di Kazimierz in piazza Wolnica. All'interno dell'edificio si trova il Museo Etnografico con un'eccellente mostra della cultura folk della regione di Malopolska (la Piccola Polonia), con una particolare attenzione dedicata a Cracovia e i suoi dintorni.

Ogni angolo di questa parte di Cracovia testimonia la tragedia della Seconda Guerra Mondiale e lo sterminio degli Ebrei. Vi presenteremo la storia della persecuzione degli Ebrei da parte dei nazisti e visiteremo luoghi che ricordano la storia del Ghetto di Cracovia e il campo di concentramento di Plaszow.

Il Ghetto Ebraico di Cracovia fu fondato ufficialmente il 3 marzo del 1941 nel quartiere Podgorze. Il ghetto era circondato dalle mura che lo separavano dal resto della città. Migliaia di persone furono ammassate su un'area molto piccola di circa 20 ettari; tante di loro morirono per malattie e per fame.




Nel maggio e giugno del 1942 ebbero luogo numerose azioni di deportazione nel campo di sterminio Belzec e tante persone furono uccise per le strade del ghetto. In ottobre si svolse la più grande e crudele delle deportazioni; tanti bambini furono portati via dai loro genitori e molti vecchi e malati furono deportati o ammazzati sul posto.

Nel 1942 i nazisti cominciarono a separare le persone "adatte al lavoro" dai vecchi, malati e handicappati. Il Ghetto di Cracovia fu diviso nella parte A per lavoratori e parte B per non-lavoratori. Nel 1943 le persone non adatte al lavoro, del Ghetto B, furono uccise per le strade o deportate al campo di concentramento Auschwitz – Birkenau.

Per vedere posti che ricordano la storia del ghetto di Cracovia e del campo di concentramento visiteremo la Piazza degli Eroi del Ghetto (Plac Bohaterow Getta). E' il posto che commemora la tragedia degli Ebrei di Cracovia, trasferiti nel Ghetto e nella gran parte sterminati nei campi di concentramento. Accanto alla Piazza troveremo la Farmacia sotto l'Aquila (Apteka Pod Orłem), luogo che il coraggioso polacco Tadeusz Pankiewicz organizzò come punto d'aiuto per gli Ebrei del Ghetto.




Vedremo inoltre i frammenti conservati delle mura del Ghetto di Cracovia in via Lwowska e in via Limanowskiego. Visiteremo la cava di pietra "Liban" per la quale il campo di concentramento di Plaszow forniva la manodopera e vedremo il monumento in memoria delle persone massacrate al campo.

Per terminare la nostra gita visiteremo la fabbrica "Smalto" di Oskar Schindler, il posto principale del film "Schindler's List" di Steven Spielberg, situato nel vecchio quartiere Zablocie. Fu il luogo di speranza per la sopravvivenza degli Ebrei del Ghetto di Cracovia poiché offriva loro l'unica alternativa alla deportazione nel campo di concentramento. Oggigiorno si spera di trasformare l'edificio nel Museo di Olocausto.
Offerta |  Prezzi - gli sconti |  Prenotazione |  Come raggiungerci - mappa di Cracovia |  Cracovia e Polonia on-line  |  Mappa del sito
Tanie noclegi w Krakowie Kraków Noclegi | Краков Гостиница | Cracovia Hostal | Cracovia Albergo | Cracovie Hôtel-Auberge | Krakau Hostel | Krakow Hostel
© 1996-2017 www.Bursa.Krakow.pl - Akademickie Centrum Noclegowe Kraków
21:14.48 Thursday, November 23rd Wrd week of 2017