Cracovia AlbergoKraków NoclegiКраков
ГостиницаCracovia HostalCracovie Hôtel-AubergeKrakau HostelKrakow Hostel Bursa Jagiellońska - Noclegi dla grup i turystów indywidualnych
Bursa Jagiellońska - Tanie noclegi w Krakowie

Ostello Bursa Jagiellonska


Jagiellonian University Youth Accommodation Center


via Sliska 14, 30-516 Cracovia (Krakow), Polonia
Tel. +48 12 397-31-13, Fax: +48 12 397-31-18, Cellulare: +48 501 721-949
http://www.bursa.krakow.pl, e-mail: info@bursa.krakow.pl
PRENOTA SUBITO!
Arrivo:
Partenza:

FOTO
   FOTO: hostel
   Foto Ostello
 
   FOTO: Cracovia, alcuni posti storici di Cracovia
   Foto Cracovia
 
   Foto Polonia
   Foto Polonia

PROMOCJA
Wycieczki szkolne do Krakowa

Wycieczki szkolne, grupy pielgrzymkowe - noclegi + wyżywienie

Hotel* "Junior Krakus" przy ul. Nowohuckiej 33


Città Vecchia, Castello di Wawel, quartiere Kazimierz e Podgorze

Vi offriamo la visita di tutto il giorno (circa 8 ore) dei posti più importanti e interessanti di Cracovia.

Cracovia e' una città eccezionale, con vie affascinanti della Città Vecchia dove la tradizione si lega alla modernità, le carrozze tirate dai cavalli si mescolano ai tram e alle macchine; con il magnifico Castello di Wawel, misteriose vie del vecchio quartiere ebraico Kazimierz e il quartiere Podgorze.

Cominceremo il nostro giro dai frammenti conservati delle storiche mura della città (Barbacane). e dalla Porta di San Floriano. Il Barbacane, costruito nel XV secolo, il capolavoro delle strutture militari del Medioevo, faceva parte del complesso delle fortificazioni e delle mura di difesa della città. La Porta di San Floriano, costruita all'inizio del XIII secolo, fu l'ingresso principale nella città di Cracovia.

Camminando per la via Florianska raggiungeremo la Piazza del Mercato (Rynek Glowny), circondata dai splendidi palazzi storici e dalle residenze. E'una delle più belle e più grandi  piazze medievali d'Europa. E' anche un ottimo esempio della progettazione urbana medievale.

Nel centro della Piazza del Mercato è situato un eccezionale edificio con preziosi portici neo-gotici, il Palazzo del Tessuto. Sui muri interni puoi vedere interessanti stemmi dei commercianti, delle corporazioni e delle città polacche. Il Palazzo del Tessuto fu originariamente la galleria del commercio e anche oggi ci puoi trovare e acquistare oggetti in stile folk, gioelli in ambra e souvenirs.




In seguito vedremo la Torre del Municipio nello stile gotico costruita alla fine del XIII secolo, magnifica e affascinante chiesa romanica di Sant'Adalberto che risale al XI-XII secolo e la Basilica di Santa Maria famosa per il monumentale Altare, un bellissimo capolavoro in legno del maestro di Norimberga Veit Stoss (Wit Stwosz).




Successivamente vedremo gli edifici storici della più vecchia università polacca, l'Università Jagellonica: Collegium Maius dove studiava Copernico, Collegium Minus, Collegium Novum e Collegium Iuridicum.




Proseguendo sulla via Grodzka e Kanonicza, che sono tra le vie più antiche di Cracovia e più affascinanti d'Europa, raggiungeremo il Castello di Wawel sulla collina sopra il fiume Vistola. Dopo la visita dell'eccezionale cortile pieno di portici vedremo gli appartamenti reali tra cui la meravigliosa Sala Sotto le Teste, chiamata anche Sala degli Ambasciatori, con il suo bellissimo soffitto. Degna di attenzione è inoltre la Sala dei Senatori, la sala più grande dove si svolgevano balli, cerimonie di corte e le sedute dei senatori nonché un'eccezionale collezione degli Arazzi Fiamminghi del '500.




Vedremo inoltre la maestosa Cattedrale di Wawel dove si svolgevano incoronazioni dei sovrani, le Tombe Reali dove furono sepolti tanti sovrani e polacchi famosi, e la campana più grande della Polonia, famosa Campana di Sigismondo risalente al XVI secolo.







Dopo aver visitato la Collina di Wawel vi consigliamo di fare 1 ora di pausa e approfittare della nostra offerta dei piatti. Potrete godervi un pasto delizioso in un piacevole ristorante vicino al Castello.

Successivamente visiteremo il quartiere Kazimierz, un posto bellissimo ed eccezionale, prima un'autonoma città medievale e dopo un importante centro della cultura ebraica.

Il quartiere deve il suo nome al re Casimiro il Grande (Kazimierz Wielki), uno dei più importanti re nella storia della Polonia ricordato come quello che preferì trattative alle guerre con paesi vicini, che fondò nuove città, rese il paese più forte e invitò i coloni ebrei in Polonia. Kazimierz fu una delle città fondate dal re per incrementare il commercio.

Oggigiorno il quartiere Kazimierz è un posto eccezionale grazie alla sua architettura e la sua insolita vita sociale e culturale. In questo posto coesistono la storia e cultura polacca con quella ebraica. L'eccezionale atmosfera che regna qua rende Kazimierz il cuore della vita notturna cracoviana e il luogo apprezzato da artisti e da appassionati di opere d'arte e oggetti antichi. Ci si trovano numerose botteghe di artigiani, gallerie e negozi di antiquariato. Tutti gli anni nel quartiere hanno luogo vari concerti e festival, tra i più famosi dei quali sono il Festival della Cultura Ebraica, il Festival della Zuppa e il Festival della Via di San Giuseppe.

Ci troveremo preziosi palazzi, incantevoli vie e piazze del mercato, antiche chiese, sinagoghe e storici cimiteri ebraici. Cammineremo per la via Meiselsa, Szeroka, Miodowa ecc. Vedremo tra l'altro: Sinagoga Tempel, Sinagoga Kupa, Sinagoga di Isaaco, Alta Sinagoga, Sinagoga  Vecchia, la sinagoga rinascimentale Remuh e lo storico Cimitero Ebraico Remuh. Questi sono tra i posti più antichi e importanti della cultura ebraica e del patrimonio della Polonia.

Un'altro posto interessante è il gotico municipio di Kazimierz in piazza Wolnica. All'interno dell'edificio si trova il Museo Etnografico con un'eccellente mostra della cultura folk della regione di Malopolska (la Piccola Polonia), con una particolare attenzione dedicata a Cracovia e i suoi dintorni.

Dalla Piazza Wolnica ci dirigeremo verso il Ponte di Maresciallo Piłsudski, ben conservata struttura d'acciaio costruita nel 1933. Dopo aver attraversato il fiume Vistola entreremo nel quartiere Podgorze.

Come il quartiere Kazimierz, Podgorze fu nel passato una città autonoma e solo nel 1915 diventò parte di Cracovia. Per questo motivo possiede il proprio vecchio Municipio e la Piazza del Mercato. Accanto alla Piazza possiamo vedere la meravigliosa chiesa neo-gotica di San Giuseppe, situata ai piedi della Collina di Lasota. Saliremo sulla collina attraversando il Parco di Bednarski, impressionante area verde sopra il vecchio Podgorze. In cima alla collina troveremo una piccola chiesa romanica di San Benedetto aperta un solo giorno all'anno, il primo martedì dopo Pasqua. Accanto alla chiesa potremo ammirare la meraviglia dell'architettura militare, il forte di San Benedetto, unico di questo tipo conservato in Polonia e uno dei pochi in Europa. Dalla Collina di Lasota potremo vedere da vicino il Tumulo di Krakus, che è un tumulo artificiale datato al VII secolo o come affermano alcuni, un tumulo celtico di 2500 mila anni fa. Scendendo dalla Collina di Lasota ci dirigeremo verso il Cimitero di Podgorze, che è probabilmente il più antico cimitero cristiano dell'odierna Cracovia. Proseguendo sulla via Limanowskiego vedremo i palazzi ottocenteschi di Podgorze e raggiungeremo la Piazza degli Eroi del Ghetto (Plac Bohaterow Getta) che commemora la tregedia degli Ebrei di Cracovia trasferiti nel Ghetto creato dai nazisti nel 1941 e nella maggior parte sterminati nei campi di concentramento. Accanto alla Piazza troveremo la Farmacia "Sotto l'Acquila" (Apteka Pod Orlem) che il polacco coraggioso Tadeusz Pankiewicz organizzò come punto di aiuto per gli Ebrei del Ghetto.

Per terminare la visita vedremo la Fabbrica "Smalto" di Oskar Schindler. E' il posto principale del film famoso in tutto il mondo "Schindler's List" di Steven Spielberg, situato nel vecchio quartiere Zablocie. Fu il luogo di speranza per la sopravvivenza degli Ebrei del Ghetto di Cracovia poiché costituiva l'unica alternativa alla deportazione nel campo di concentramento. Oggigiorno si spera di trasformare l'edificio nel Museo di Olocausto.


Offerta |  Prezzi - gli sconti |  Prenotazione |  Come raggiungerci - mappa di Cracovia |  Cracovia e Polonia on-line  |  Mappa del sito
Tanie noclegi w Krakowie Kraków Noclegi | Краков Гостиница | Cracovia Hostal | Cracovia Albergo | Cracovie Hôtel-Auberge | Krakau Hostel | Krakow Hostel
© 1996-2017 www.Bursa.Krakow.pl - Akademickie Centrum Noclegowe Kraków
4:27.13 Wednesday, December 13th Wth week of 2017